Alberto Calcagno: per affrontare la rivoluzione digitale bisogna mettersi continuamente in gioco | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Alberto Calcagno: per affrontare la rivoluzione digitale bisogna mettersi continuamente in gioco

L'emergenza pandemica ha dimostrato che gli italiani sono pronti a cambiare modo di vivere, di studiare, di apprendere. A differenza della precedente rivoluzione, quella industriale, la rivoluzione digitale attualmente in atto riguarda ognuno di noi - spiega Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb, parlando del suo libro "Get in the game. La sfida della crescita"
(Mondadori, 160 p., € 11,00). Ci vuole uno spirito ribelle per abbandonare le comode consuetudini di ogni giorno. L'importante è non essere mai soddisfatti della situazioni in cui ci si trova da un punto di vista tecnologico, ma cercare sempre nuove sfide - conclude Calcagno.

RECENSIONI
"È il momento di osare" di Nino Lo Bianco
(Rizzoli, 304 p., € 18,00)

"Un'altra storia inizia qui" di Marta Cartabia e Adolfo Ceretti
(Bompiani, 128 p., € 10,00)

"Giustizia e mito" di Marta Cartabia e Luciano Violante
(Il Mulino, 176 p., € 13.00)

"Nello specchio della scuola" di Patrizio Bianchi
(Il Mulino, 184 p., € 13,00)

"Italia nel cuore" di Enrico Giovannini e Luca e Pepi Merisio
(Ecra, 240 p., € 43,00)

"Quel mondo diverso" di Enrico Giovannini e Fabrizio Barca
(Laterza, 136 p., € 15,00)

"Prevenire. Manifesto per una tecnopolitica" di Roberto Cingolani, Paolo Vineis e Luca Carra
(Einaudi, 136 p., € 15,00)

"Barbablù. Gilles De Rais e il tramonto del Medioevo" di Ernesto Ferrero
(Einaudi, 276 p., € 12,00)

IL CONFETTINO
"Le più belle fiabe" di Charles Perrault
(Mondadori, 154 p., € 9,50)

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast