L'invasione delle pseudoscienze | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'invasione delle pseudoscienze

"Ci vogliono anni di lavoro e di studio per formulare un'opinione scientifica, e cinque minuti per confezionare una bufala pseudoscientifica". Così, l'astrofisico Paolo Tozzi, riprende l'appello sul Corriere della Sera di Carlo Rovelli su come combattere le fake news in ambito scientifico. Un problema culturale che è anche la causa anche della confusione sulla sicurezza dei vaccini. Ne parliamo con lo stesso Paolo Tozzi e con Giacomo Gorini, immunologo presso il Jenner Institute dell'Università di Oxford che ha contribuito alla creazione del vaccino di Astrazeneca. A seguire, nella rubrica ‘Tutti a scuola' con Maria Piera Ceci e Antonella Costantino, presidente di SINPIA, Società Italiana di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza, commentiamo un'altra epidemia causata dal covid19: quella che riguarda la salute mentale degli studenti dopo un anno di DAD. In conclusione, ci occupiamo dell'ingiusta detenzione di innocenti: un fenomeno che è costato allo Stato in un anno circa 46 milioni di euro in risarcimenti, che non sempre bastano a riparare i danni psicologici di chi è si è trovato in carcere da innocente, spesso con accuse infamanti.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast